Per la prima volta, con il testo appena andato in GU, è stabilito un principio di equivalenza. Una nuova modalità di creazione del documento informatico con efficacia probatoria pari a quelli sottoscritti con firma elettronica qualificata o avanzata. Ecco che significa e le implicazioni.

Qui trovate l’analisi condotta dal sottoscritto insieme con il collega Niccolò Travia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: