Secondo i giudici, la procedura automatizzata non prevede la motivazione dei provvedimenti adottati e non garantisce la partecipazione del cittadino al procedimento amministrativo. Di parere diverso il Consiglio di Stato.

Ecco perché serve collaborazione tra chi progetta gli algoritmi e che deve applicare le norme.

Alcune mie riflessioni sulla recente sentenza del TAR Lazio n. 10964/2019.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: